Un nuovo inizio per la Commissione Adozioni Internazionali

Dopo tre anni, ieri si è finalmente riunita la Commissione Adozioni Internazionali (CAI) che ha visto la presenza del Presidente del Consiglio all’avvio della riunione.
Qui trovate il comunicato della CAI con un riassunto delle decisioni prese nella riunione.
Ci sono impegni precisi, che segnano una discontinuità profonda con la gestione precedente della quale si sono attestate numerose irregolarità.
La nuova CAI riprenderà le riunioni con cadenza mensile, i controlli sugli enti come previsto dalla legge, e ha già dato prova di trasparenza, prendendo atto degli ingressi in Italia per adozioni in questi anni.
Un buon lavoro alla vicepresidente Laura Laera e a tutti i componenti della Commissione: c’è molto da fare per ricostruire la fiducia tra istituzioni, enti e famiglie, tenendo ben presente che il benessere dei bambini deve essere la prima preoccupazione di tutti.
Io continuerò nel mio impegno su questo tema, che mi ha molto coinvolta in questi anni, dandomi la possibilità di stare a fianco di famiglie bellissime e di bambini con una marcia in più.