Un fondo per l’Africa e una strategia con l’Africa

Tag: , , ,

Il Fondo Africa presentato oggi dal ministro Angelino Alfano e’ un ulteriore, importante strumento con cui l’Italia intende rafforzare le relazioni con l’Africa, un continente che ad oggi presenta grandi opportunita’ di sviluppo, ma anche numerose sfide, a partire da quelle demografiche. In Italia e in Europa, il Governo ha sviluppato una strategia volta a migliorare l’efficacia delle politiche migratorie esterne, agganciandole a misure per aiutare lo sviluppo dei Paesi d’origine.

Infatti, come annunciato in questi ultimi quattro anni di governo, gli investimenti nella cooperazione allo sviluppo e un progressivo allineamento del nostro Aiuto Pubblico allo Sviluppo ai benchmark internazionali, sono da considerarsi assolutamente prioritari per rafforzare le relazioni dell’Italia con l’Africa in una logica di co-sviluppo e per intervenire efficacemente sui problemi alla radice dei grandi flussi migratori verso l’Europa.

Per affrontare con una visione di lungo periodo le potenzialita’ e’ importante continuare a insistere su questo doppio binario: la cooperazione allo sviluppo per contrastare la poverta’, e un piu’ efficace controllo delle frontiere mediante il sostegno alle istituzioni africane impegnate nella gestione dei fenomeni migratori e contro il traffico di esseri umani, perché un approccio esclusivamente securitario non contribuisce a stabilire un rapporto di fiducia con i partner africani e rischia di rivelarsi controproducente, oltre che inefficace.