Il lavoro di luglio. Buone vacanze!

Tag: , , , , , ,

Da oggi anche il Parlamento sospende i lavori per la pausa estiva. Luglio è stato un mese intenso, perché abbiamo approvato numerosi provvedimenti, anche molto dibattuti, come quelli sui vaccini, per il salvataggio delle Banche venete, per l’introduzione del reato di tortura, per lo sviluppo nel Mezzogiorno e per stimolare la concorrenza. Proprio quest’ultima settimana, poi, abbiamo approvato la missione in Libia, con un provvedimento di cui sono stata relatrice alla Camera.

Come ho spiegato nel mio intervento in aula, il PD è favorevole alla missione perché si inserisce coerentemente nella strategia che portiamo avanti dal 2011. Da quando, cioè, un intervento affrettato e con alcuni errori ha effettivamente creato uno stato di difficoltà molto forte e di instabilità molto radicata in Libia. Da allora, l’Italia ha sempre lavorato pazientemente per costruire un’azione multilaterale sotto l’egida delle Nazioni Unite volta a stabilizzare la Libia, a garantirne l’unità nazionale e a contrastare il traffico di esseri umani che si è sviluppato in quel Paese e in quelli ad essa confinanti. I risultati degli sforzi si cominciano a vedere, se come indicano gli ultimi dati disponibili, il numero degli sbarchi sta lentamente diminuendo. Questo mese si è dimezzato rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La missione navale che abbiamo approvato serve quindi a fare un altro passo lungo questo percorso, e a rafforzare la presenza italiana al fianco delle istituzioni libiche internazionalmente riconosciute, per assicurare davvero insieme un maggiore controllo delle migrazioni.

Non è un blocco navale, come alcuni sostengono, ma nemmeno un’operazione velleitaria come dicono altri. Le argomentazioni delle opposizioni si neutralizzano a vicenda, ma anche questa volta i grillini si sono distinti per la particolare enfasi con cui pronunciano parole vuote e prive di alcuno spirito costruttivo per difendere il nostro interesse nazionale. Alessandro Di Battista, ieri, è riuscito ad attribuire un Nobel mai assegnato all’ex Presidente francese François Hollande. Mentre la dichiarazione di voto dei 5 Stelle è stata addirittura affidata ad Angelo Tofalo, che effettivamente di Libia si è già occupato in passato, ma finendo coinvolto come testimone in un’inchiesta per traffico internazionale di armi in cui c’entrava anche il leader di una milizia islamista libica.

Insomma, nelle prossime settimane potremo valutare i primi effetti dell’estensione della Missione Mare Sicuro. Dobbiamo faro, però, sempre con la consapevolezza che i grandi problemi di politica internazionale non conoscono soluzioni improvvisate, né immediate. Hanno invece bisogno di essere seguiti con attenzione e costanza ed è quello che il Governo continuerà a fare anche in queste settimane di agosto.

Intanto, concediamoci di pensare un po’ alle vacanze, che devono servire a riposarci, a rigenerarci e anche come momento per approfondire i temi e le questioni che più ci interessano. Il think-tank MondoDem ha preparato dei consigli di lettura che mi hanno ispirato e che mi fa piacere condividere con voi.

Vi auguro buone letture e buone partenze. Se andate all’estero, non dimenticate di preparare il viaggio, informandovi con attenzione e registrandovi sul sito viaggiaresicuri.it. Sono servizi importanti per evitare di incorrere in rischi inutili e per assicurare una pronta assistenza in caso di necessità.

Buone vacanze!