L’accoglienza è possibile, ed e anche una bella storia.

Oggi vi racconto il progetto di una parrocchia, una cooperativa sociale e tante famiglie milanesi: una rete di attori diversi che hanno creato insieme un modello di accoglienza molto facile da replicare. Sono loro ad aver ospitato tanti ragazzi, spesso non ancora maggiorenni, che lasciano da soli l’Africa e che, sfidando il Mediterraneo, arrivano nel nostro Paese in cerca di un futuro.
Chi schernisce i cosiddetti buonisti sul l’immigrazione dicendo “puoi ospitarli a casa tua” non sa che ci sono decine di persone che lo fanno e che stanno vivendo questa come una esperienza che arricchisce le proprie famiglie.
Se qualcuno vuole fare un’esperienza analoga può mettersi in contatto con Elena Granata che dal 2017 si occupa di accoglienza e partecipa a questo bellissimo progetto. Estendiamo la rete.

Cliccate qui per leggere l’articolo di Vita.

2019-03-06T20:16:03+00:00