Sono passati 2 anni, ormai, dalla scomparsa di Giulio Regeni.

c’è un ricordo che mi accomuna a Giulio: entrambi abbiamo studiato al Collegio del mondo unito (UWC).

Lo stesso Collegio che per il secondo anno, gli intitola una borsa di studio che permetterà a ragazzi egiziani appartenenti a famiglie prive di disponibilità economiche di ricevere un’educazione di qualità secondo i valori che hanno sempre ispirato Giulio.

Per farlo, hanno lanciato una campagna di crowdfunding per finanziarla. (https://goo.gl/MNVVs3)

In questi 2 anni ci siamo impegnati affinché il suo caso non si ripeta: l’impegno parlamentare mio e di altri colleghi, ha portato a far sì che gli atenei d’Italia, dedichino a Regeni una borsa di studio e proprio oggi La Statale di Milano inaugura la propria.  

Stasera, in Piazza della Scala si accenderanno decine di luci in memoria del giovane ricercatore.
Appuntamento alle ore 19.00 davanti a Palazzo Marino.

non mancate.

 

 

2018-01-24T22:28:08+00:00